Termoli Danza2018-09-21T12:38:30+00:00

Professionalità, passione e amore per la danza

La Termoli Danza Professional School è una scuola di danza che nasce da un’idea della direttrice artistica, Iolanda Antonella De Blasiis, desiderosa di trasmettere l’amore e la passione per la danza e di promuovere l’arte tersicorea in ogni sua forma di espressione.

Affiancata da un corpo insegnanti d’eccezione, qualificato e costantemente aggiornato, il suo impegno quotidiano è quello di offrire a tutti gli allievi della sua scuola, qualità e professionalità. Il progetto è di formare e di educare alla Vera Danza e al movimento, piccoli e grandi, creando così le basi per chi deciderà di fare di quest’arte la propria professione, il proprio lavoro o semplicemente un completamento alla propria vita.

La Termoli Danza Professional School, dal 1992 ( inizialmente con un’altra denominazione sociale), segue la formazione dei propri allievi a 360°, promuovendo sia la partecipazione ad eventi di formazione svolti in sede, come esami e workshop, che eventi esterni alla scuola, partecipando a masterclass con docenti di indubbia professionalità, a concorsi e rassegne.

La scuola, è situata in via Cina 40, in una zona centrale di Termoli, vicino al Commissariato di Polizia e alla Scuola Media “M.Brigida”. Dispone di ampi parcheggi adiacenti, nonchè di una struttura eccellente, da poco rinnovata, composta da 2 sale, dotate di pavimentazione idonea, di ampi spogliatoi e di un sistema di aereazione. La scuola, nel pieno rispetto del Decreto interministeriale Sanità-Sport, Decreto Balduzzi, entrato in vigore il 1 luglio 2017, è in possesso di un defibrillatore semiautomatico DAE.

Tutti i corsi

Offriamo a tutti gli allievi, dai bambini di 3 anni fino ai ragazzi di 20, ma anche gli adulti, senza limiti di età, una vasta scelta di attività.

Danza Professionale

  • Danza Classica

  • Passo a Due

  • Danza Moderna

  • Danza Contemporanea

  • Hip Hop

Danza per i più piccoli

  • Gioco Danza

  • Pre Danza (propedeutica)

  • Baby Dance

Per tenersi in forma

  • Zumba

  • Strong by Zumba

  • Ginnastica Posturale

  • Attività motoria per anziani

Per divertirsi insieme

  • Balli di coppia

  • Balli Caraibici

  • Balli di gruppo

CORSI DI DANZA PROFESSIONALE

DANZA CLASSICA ACCADEMICA

  • Insegnante:
    Simona Fanaro
  • Orario:
    in preparazione

Sviluppatasi in Russia con Agrippina Vaganova, la danza classica accademica unisce in modo armonioso, l’eleganza e il rigore dell’arte tersicorea. Bambini e bambine a partire dai 7 anni, cominciano lo studio con esercizi semplici e mirati, così da poter iniziare conoscere e sviluppare le potenzialità dinamiche del proprio corpo, sperimentando i principi base della tecnica accademica (peso, equilibrio, spazio, ritmo), attraverso l’esecuzione dei primi esercizi alla sbarra e al centro.

Vengono impostati i piccoli salti grazie ad un lavoro di rinforzo muscolare attraverso specifici esercizi di “sbarra a terra” e introdotto lo studio dell’en dehors, senza dimenticare lo studio della coordinazione e delle andature che viene ripreso e potenziato. Durante gli 8 anni di corsi Regolari e i 3 di Perfezionamento, gli allievi acquisiranno sempre più competenza, bravura tecnica, capacità fisica e espressiva, in modo da indossare sia la scarpetta da punta, elemento che caratterizza la
ballerina classica, ma anche di acquisire nuovi e più complessi virtuosismi tecnici, nonché grandi salti, pirouette, fouette, maneges ecc.

PASSO A DUE

  • Insegnante:
    Giuseppe Protano
  • Orario:
    in preparazione

Il Pas de deux, danza creata per una coppia, isolata dal resto del balletto, ha delle sue peculiarità e difficoltà da non sottovalutare. Infatti, si prevedono dei passi celebri: per il maschio, ci sono le cabrioles, gli entrechats e i grands jetés; per la femmina, pirouettes, arabesque e attitude.

Il Pas de deux riveste una significativa importanza all’interno dello studio della tecnica classica accademica: i partner devono instaurare un contatto creativo ed una reciproca percezione delle dinamiche altrui per poter ottenere un buon risultato sia tecnico che espressivo. Essi, infatti, devono essere completamente in sintonia per poter eseguire alla perfezione anche le “prese in aria”, elemento caratterizzante del pas de deux, dove la ballerina esegue piccoli e grandi salti per poi venire sollevata o lanciata in aria dal partner.

Durante il corso di pas de deux sarà possibile per gli allievi approcciarsi a tutto questo, in modo da poter conoscere un aspetto della danza classica davvero affascinante, ma al tempo stesso ricco di emozioni, virtuosismi tecnici e feeling di coppia.

DANZA CONTEMPORANEA

  • Insegnante:
    Raffaele Oliva
  • Orario:
    in preparazione

La danza contemporanea nasce dall’incontro del movimento libero, tipico della danza moderna, con la conoscenza del proprio corpo, il tutto unito al desiderio di fonderlo con altre forme espressive. Con il suo nuovo modo di concepire il movimento, la danza contemporanea ha stravolto completamente l’utilizzo dello spazio e ha dato sempre più importanza all’improvvisazione, elemento nuovo e caratterizzante di questa arte, che si può definire a tutti gli effetti come quella forma espressiva che mette la libertà del movimento e l’improvvisazione fra i suoi principi cardine.

Diverse sono le tecniche che si sono diffuse negli anni: dalla tecnica Graham, con i movimenti di contraction e relise; alla tecnica Cunningham, con le idee rivoluzionarie riguardo il tempo e lo spazio durante la performance del danzatore, passando per Limon e le teorie sul peso del corpo e il centro di gravità, arrivando poi a Nikolais e a Horton .Un altro principio che influenza il  “movimento libero” della danza contemporanea, è la Contact Improvisation: in questa pratica si pone il danzatore nella condizione di percepire il contatto con il partner senza un fine specificamente estetico; ne risulta un gioco di corpi in cui prendono vita figure di danza assolutamente impreviste.

Nonostante quel che possa sembrare, anche i ballerini contemporanei sono dei veri e propri danzatori: le basi dello studio della danza, classica in primis, sono fondamentali per la concezione del movimento e del corpo nello spazio, infatti, non si può prescindere da una spiccata capacità di controllo delle gambe, dell’utilizzo delle aperture, dalla consapevolezza del punto fuoco e dalle altre caratteristiche fondamentali per un ballerino.

DANZA MODERNA

  • Insegnante:
    Rosy Loconte
  • Orario:
    in preparazione

Nata come risposta alla danza classica, la danza moderna è una evoluzione stilistica e culturale della rigida arte tersicorea. L’esigenza di andare al di là delle regole della danza accademica, liberando così il corpo in maniera più creativa, non nega i principi della danza classica, anzi, li usa come spunti per andare oltre e per sottolineare le capacità espressive del danzatore, della sua personalità e della sua creatività naturale.

Praticare questo stile, sviluppatosi con Isadora Duncan, aiuta a migliorare l’equilibrio, la coordinazione, l’allungamento muscolare, l’armonia del movimento, la percezione e l’ascolto del corpo, senza dimenticare la musicalità e l’espressività, in modo da valorizzare sia il singolo gesto tecnico ma, soprattutto, la vastità dei movimenti di ognuno, secondo la propria personalità ed emotività.

HIP-HOP

  • Insegnante:
    Francesco Stock
  • Orario:
    in preparazione

Nato come un movimento culturale e sociale nelle comunità Afro-Americane e Latino-Americane del Bronx, quartiere di New York, verso gli anni 70, l’Hip-Hop ha completamente rivoluzionato il mondo della musica, della danza e dell’abbigliamento.

Presenta radici e stili differenti, dal Popping, al Locking, fino al Breaking, passando per l’House, una vera e propria combinazione di tecniche provenienti da tutto il mondo, un miscuglio di passi e movimenti carichi di grinta e di energia dove tutti possono mettere dentro quello che vogliono, purché sia semplicemente stupefacente.

DANZA PER I PIÙ PICCOLI

dai 3 anni in su

GIOCO DANZA

  • Insegnante:
    Simona Fanaro
  • Orario:
    in preparazione

Con l’obiettivo di accostare ed educare alla danza attraverso il gioco, considerando l’attività ludica nel suo aspetto educativo, il corso di giocodanza, per bambini/e di età compresa tra i 2 e i 4 anni, permette lo sviluppo della percezione del corpo e delle sue possibilità motorie, della conoscenza dello spazio, del tempo e della creatività, il tutto attraverso giochi di immaginazione e fantasia.

I concetti primari della danza vengono introdotti nella lezione sottoforma di gioco, utilizzando anche attrezzi-giocattolo, atti a suscitare stimoli creativi e soprattutto a permettere lo sviluppo della propria personalità. L’approccio alla danza sarà, in tal modo, spontaneo e naturale e, nello stesso tempo, il bambino/a viene educato alla conoscenza di sè, acquisendo in tal modo la consapevolezza ed il controllo delle proprie espressioni emotive e comportamentali, nonché avviandolo ad una crescita sana. Ecco, dunque, che si può imparare divertendoci, o meglio possiamo … “IMPARARE GIOCANDO”.

PRE-DANZA (PROPEDEUTICA)

  • Insegnante:
    Simona Fanaro
  • Orario:
    in preparazione

La propedeutica, nota anche come pre – danza, permette di dare al bambino/a non solo una preparazione fisica adeguata allo studio della tecnica accademica che verrà affrontata in futuro, ma consente anche di lavorare sulla consapevolezza corporea, sulla musicalità e sul senso del ritmo, sullo studio dello spazio, della coordinazione ecc.

Il corso, per bambini e bambine di età compresa tra i 4 e i 6 anni, prevede di educare al movimento, di imparare attraverso il gioco i fondamentali della danza e di sviluppare le prime basi (posizioni dei piedi e delle braccia, piccoli salti, esercizi di stretching), per intraprendere, al meglio e fin da subito, lo studio della tecnica classica accademica e quindi, per ottenere grandi risultati in futuro. È, infatti, fondamentale che i futuri aspiranti danzatori non acquisiscano errori di impostazione, e che sviluppino in modo adeguato la muscolatura che li dovrà sostenere nel futuro sia per il lavoro alla sbarra, al centro e sulle punte, ma anche per affrontare lo studio della danza moderna.

BABY DANCE

  • Insegnante:
    Simona Fanaro
  • Orario:
    in preparazione

La baby dance è una forma danza moderna, rivolta a bambini di età compresa tra i 5 e i 7 anni, che attraverso i ritmi delle musiche pop, dance e disco, esplorano, in modo divertente, il mondo della danza moderna. Partendo da movimenti improvvisati e dettati dalla fantasia, per poi arrivare a eseguire ruote, spaccate, capovolte e verticali, i bambini che praticano baby dance raggiungono benefici incalcolabili, dal momento che fare movimento, e per di più a ritmo di musica, può stimolare l’intelligenza musicale, cinestetica e anche quella logico-matematica, grazie alla necessità di tenere il ritmo e di ballare con il gruppo, elemento altrettanto determinante per lo sviluppo della socializzazione, fin dalla più tenera età.

I bambini/e, inoltre, comunicano prevalentemente con il corpo, come ci insegna la psicomotricità moderna: quindi per loro non c’è niente di più naturale che danzare con la baby dance, permettendo lo sviluppo motorio, dell’attenzione, della mobilità, del ritmo e, cosa non da poco, dell’espressione creativa e dell’emotività. I bambini, come ci insegna la pedagogia moderna, non amano stare fermi e, per questo motivo la baby dance è la disciplina perfetta per loro.

CORSI PER TENERSI IN FORMA

  • Insegnante:
    Antonella De Blasiis
  • Orario:
    in preparazione

Zumba è un allenamento di fitness di gruppo che utilizza i ritmi e i movimenti della musica afro-caraibica, combinati con i movimenti tradizionali dell’aerobica. Venne ideata dal ballerino e coreografo Alberto “Beto” Perez, alla fine degli anni novanta in Colombia, ed ha come obiettivo principale quello di creare un alto consumo calorico, grazie alla sua intensità variabile.

Le musiche e le coreografie hanno lo scopo principale di divertire il praticante, in modo da fargli dimenticare lo sforzo fisico e la fatica, ma, al tempo stesso, quello di svolgere un lavoro di alta intensità cardio-vascolare e un’alta dose di tonificazione su gambe e glutei principalmente. Zumba è una disciplina in continua evoluzione. Negli ultimi anni inizia a trarre ispirazione anche dalla musica pop-commerciale, hip-hop, soca, samba, salsa, merengue, mambo, reggaeton.

  • Insegnante:
    Antonella De Blasiis
  • Orario:
    in preparazione

Strong by Zumba, nata da poco in casa Zumba, invece, è un rivoluzionario interval training ad alta intensità, sincronizzato con la musica, che utilizza esercizi funzionali come il jumping jack, il burpees, lo squat, il plank, l’affondo e così via, per un allenamento più atletico e finalizzato al potenziamento muscolare, all’aumento di forza e di resistenza.

GINNASTICA POSTURALE

  • Insegnante:
    Simona Fanaro
  • Orario:
    in preparazione

Per ginnastica posturale intendiamo un insieme di esercizi volti a ristabilire l’equilibrio muscolare: in particolar modo, si tratta di una serie di movimenti, eseguiti in maniera lenta e controllata, che hanno l’obbiettivo di migliorare la postura e la capacità di controllo del corpo, agendo sulle zone rigide o affette da dolori. Gli esercizi, eseguiti secondo il rigido protocollo del metodo Toso, possono avere sia funzione di terapia che di prevenzione. Infatti, hanno come scopo quello di rieducare il corpo umano ad eseguire i movimenti in maniera corretta e ad assumere le giuste posture nella quotidianità.

La ginnastica posturale serve come tecnica riabilitativa quando si evidenziano determinati problemi alla colonna vertebrale e alla postura (ossia la posizione che il corpo deve assumere quotidianamente), dovuti alla sedentarietà, a problemi fisiologici o conseguenza di interventi chirurgici. Con questa attività è possibile agire su: elasticità muscolare e mobilità articolare, per mezzo di specifiche tecniche di allungamento muscolare (sia distrettuale che globale); su forza e resistenza, tramite esercizi finalizzati al rinforzo muscolare; sulle abilità motorie, attraverso specifiche tecniche di rieducazione neuromuscolare e sugli schemi motori sempre più articolati; sulla rieducazione respiratoria, indispensabile per il benessere dell’organismo; sulla capacità di concentrazione, auto-rilassamento, gestione dello stress; e infine sulla postura, movimento ed equilibrio.

Con la ginnastica posturale è, quindi, possibile curare e prevenire attraverso lo stretching della schiena, i più comuni disagi muscolo-scheletrici (lombalgie, sciatalgie, mal di schiena, cervicale, scoliosi, artrosi, osteoporosi), circolatori (ipertensione, ipotensione), organici (insonnia) e psichici (stress, depressione, difficoltà di concentrazione e di memoria, attacchi di panico, ansia). Le sedute di ginnastica posturale, che possono essere individuali o di gruppo, si svolgono in un ambiente rilassato e propositivo. Le varie tecniche utilizzate vanno personalizzate in base alle esigenze del singolo, così come la durata e la frequenza delle sedute. Praticare con costanza questa attività, può dare benefici a lungo termine, a tutte le età.

GINNASTICA PER LA TERZA ETÀ

  • Insegnante:
    Simona Fanaro
  • Orario:
    in preparazione

Praticare attività fisica è fondamentale a qualsiasi età, ma in particolar modo per le persone della terza età, dove rappresenta una vera e propria medicina naturale. Bisogna uscire dai canoni tradizionali: l’attività fisica non è sinonimo di fatica, di sacrifici, ma di salute e benessere.

I benefici dell’esercizio fisico sono innumerevoli: la dilatazione dei vasi del cuore, permettendo di migliorare l’irrorazione cardiaca; lo sviluppo della performance del cuore, il miglioramento della forza, della resistenza muscolare e della coordinazione motoria, nonchè della circolazione, con la diminuzione della pressione arteriosa; il rinforzo delle ossa; il miglioramento dell’equilibrio fisico e soprattutto psicologico, il che permette di porre rimedio al ritmo accelerato e agli stress della vita moderna.

La ginnastica per la terza età aiuta a mantenere o a raggiungere il peso ideale, favorendo il dimagrimento, tenendo così sotto controllo i problemi legati alla sindrome metabolica, di sovrappeso e di obesità. Sviluppa l’autostima e può essere un forte mezzo di socializzazione e di sviluppo delle capacità sociali, nonchè migliora l’umore e la salute psicologica (durante l’esercizio si produce serotonina, l’ormone della felicità). Il tutto mediante diverse proposte di attività che possono essere svolte singolarmente, a coppie e a gruppi, a corpo libero, su percorsi, con attrezzi, allo scopo di attivare il fisico e la mente dell’utente. In sostanz,a è una attività davvero divertente, non solo per i soggetti ma anche per l’istruttore che ha la possibilità di dimostrare creatività, conoscenza ed empatia con il proprio gruppo di lavoro.

PER DIVERTIRSI E STARE INSIEME

BALLO DI COPPIA

  • Insegnante:
    Antonella De Blasiis
  • Orario:
    in preparazione

Il corso di ballo di coppia, coinvolge tutte le diverse discipline: dal ballo liscio, passando per glistandard, fino ad arrivare ai balli latino-americani. Sappiamo bene che ballare ha degli effetti positivi sia dal punto di vista fisico, con l’aumento della tonicità del corpo, della capacità cardiaca ( soprattutto nel tango) e polmonare, che dal punto di vista psicologico.

Infatti, il ballo concorre a strutturare la personalità individuale in modo più consapevole e spontaneo e stimola a potenziare le capacità di socializzazione con gli altri nonché, facilita il rapportarsi in modo naturale agli individui dell’altro sesso. Questi processi rimandano tutti ad un’esperienza particolare, quella di sentire il proprio corpo muoversi ad un ritmo musicale preciso ed in sintonia con il corpo di un’altra persona.
Il tutto sarà possibile soprattutto grazie ad un feeling già presente nella coppia per poter così raggiungere risultati ancor più evidenti.

BALLI CARAIBICI

  • Insegnante:
    Antonella De Blasiis
  • Orario:
    in preparazione

I balli caraibici sono balli di coppia che si distinguono in salsa, bachata, merengue e reggaeton; si tratta di balli molto semplici, fatti di continui movimenti di bacino, che sottolineano il ritmo musicale allegro e vivace e che godono di grande popolarità tra la gente.

La salsa si divide in cubana, caratterizzata dalla continua rotazione dell’uomo in senso orario attorno alla donna, e in portoricana, dove la coppia ha una linea di ballo perpendicolare; la bachata, invece, è caratterizzata da movimento di bacino con il “colpo d’anca” sul 4° e sull’8° tempo, pur essendo nato come ballo povero, nel corso degli anni si è arricchito di movimenti nuovi e di altra sensualità; il merengue, che è il più semplice ed è caratterizzato dall’alternarsi del peso da un piede all’altro, e infine il reggaeton caratterizzato dalla gestualità degli arti superiori e del busto.

Il corso, che può essere frequentato anche in assenza di partner, permette a tutti di potersi avvicinare al mondo dei balli caraibici, caratterizzati da sensualità, divertimento e intesa di coppia.

BALLI DI GRUPPO

  • Insegnante:
    Antonella De Blasiis
  • Orario:
    in preparazione

Il ballo di gruppo, detto anche social-dance, prevede semplici coreografie, ballate in gruppo a suon di musiche latino-Americane e dance, svolgendo movimenti semplici e tipici del ballo caraibico e non solo, senza sforzi eccessivi e a basso livello di intensità. In un ambiente divertente e privo di ansia e stress, si riesce a tonificare i muscoli, sciogliere le articolazioni, migliorare il portamento e la memoria; e come tutte le attività aerobiche, allena il cuore e i polmoni.

È un modo semplice per avvicinarsi al ballo, fare movimento e soprattutto per socializzare. Man mano che si imparano nuovi passi gli allievi possono sperimentare nuove abilità del proprio corpo, verificare man mano il miglioramento del proprio portamento, fare movimento e sport in modo vivace, gioioso, allegro, entrare in contatto con le emozioni e il fascino che trasmette il corpo che si muove in sintonia con la musica, e impari a ballare divertendosi, senza cercare la perfezione ad ogni costo. Il clima della lezione sarà disteso, libero da ansie, in modo che ciascuno possa raggiungere la propria performance senza stress di prestazione.

La partecipazione al corso darà agli allievi la possibilità di arricchire le proprie relazioni interpersonali, approfondire conoscenze tra gli allievi sentendosi partecipi di una comune esperienza e vivendo in armonia tra loro.

WORKSHOP ED ESAMI

Workshop

La “Termoli Danza” offre mensilmente ai propri allievi la possibilità di poter frequentare dei workshop, in sede, con professionisti affermati nel settore e coreografi di fama nazionale e internazionale. Dalla danza moderna, con i suoi vari stili, all’hip- hop, passando per la danza contemporanea e le sue varie tecniche, fino ad arrivare alle lezioni di tecnica classica accademica e di passo a due, tutto ciò per permettere un confronto continuo e costante degli allievi con le altre figure professionali e, al tempo stesso, per avere un miglioramento sia delle capacità tecniche che della componente espressiva, entrambi elementi determinanti per avere un aumento delle qualità coreutiche dei danzatori.

Esami

La scuola di danza “Termoli Danza”, da diversi anni, permette ai propri allievi di poter sostenere, in sede, gli esami di fine anno accademico, sia di danza classica e, da quest’anno, anche di danza moderna. Con l’obbiettivo di verificare le conoscenze, le abilità e le competenze acquisite nelle varie discipline, gli esami, svolti indicativamente nel periodo di marzo-aprile, vengono valutati da ballerini professionisti (Teatro San Carlo, Teatro dell’Opera di Roma) e coreografi di fama mondiale, nonché dagli insegnanti che seguono gli allievi durante tutto l’anno. Durante queste occasioni, oltre alla possibilità di avere un confronto costruttivo e stimolante per lo studio futuro, sarà anche possibile osservare i talenti presenti nella classe, dando loro la possibilità di poter essere selezionati per audizioni che danno l’accesso a grandi compagnie e ad Accademie di danza nazionali ed internazionali.

INSEGNANTI

Antonella De Blasiis
Direttrice Artistica
Simona Fanaro
Danza Classica
Rosy Loconte
Danza Modern
Raffaele Oliva
Modern – Contact Fusion
Giuseppe Protano
Classica/Pas de deux
Francesco Stock
Hip-Hop

Contatti e informazioni

Contattaci per qualsiasi informazione o vieni a trovarci in sede.